Anteprima

E’ un primo Focus sui metodi diversi per la cura e l’assistenza all’anziano con morbo d’Alzheimer.
Antonio Guaita- uno dei primi a studiare il metodo Gentlecare, direttore della Fondazione Golgi-Cenci di Abbiategrasso- presenta lo stato dell’arte.

Anche per PLV si chiude un anno, con un filo conduttore di parole- fiducia, cura, OSS -che ci portano nel prossimo. Così anche i fidati collaboratori rinnovano le loro riflessioni per il 2016: Rita Rambelli su Facebook, Ferdinando Schiavo e i suoi “farmaci maledetti” Lisa Orlando e le sue connessioni ( casa, memoria, nonni, ragazzi, Alzheimer), Rosanna Vagge e le sue vecchiette terribili, Diana Catellani e la sua sensibilità sul tema della morte.

Potrei mettere tutto o quasi sopra lo stesso minimo comun denominatore: fiducia e ricordo.
Di fiducia, parla Antonella Ficorilli, in una lettura profonda e inusuale del film di Moretti “ Mia madre”, riferendosi ai concetti espressi nel suo libro, che presento a margine. La fiducia regola il rapporto tra amministratore di sostegno e fiducioso, nell’intervista a Paola Marani, amministratrice di Sostegno, nel libro di Emilia Grandi sulla realtà di Modena e nella realtà descritta da Rosanna Vagge, che aveva dato il via a questo dibattito.

Concludiamo una prima tappa del confronto sugli OSS, con un invito a sedersi attorno ad un tavolo e con il contributo di due studiose, Ilaria Iseppato e Alice Ricchini. Riportiamo un’esperienza di un’associazione di volontariato SOStengo sull’Amministratore di Sostegno.

Mese, settimana e giornata mondiale dell’Alzheimer: lo ricordiamo a modo nostro, con i versi in prosa di Lisa Orlando e un racconto di Riccarda Bianco Cardascia sull’aiuto dalla rete, con le iniziative nella provincia di Modena promosse dalle associazioni dei famigliari e con tante foto.

Aggiornamento monotematico o quasi sulla cura e voce solista, la mia.
Come gli anni scorsi l’aggiornamento agostano raccoglie presentazione di libri, da me letti recentemente.
Tra questi questa volta c’è un libro importante , impegnativo “La filosofia della cura” di Luigina Mortari. La presentazione è occasione di una riflessione di cui trasferisco nelle "Mille parole", le considerazioni più personali.
Poi, sul filo conduttore delle mie parole chiavi per scegliere le letture- vecchi/ vecchie/ vecchiaia e libri / librerie, librai/e- parlo di tre testi completamente diversi tra di loro, anche come ambientazione.

Novità e continuità sono presenti in questo numero: Pedagogia dell’invecchiamento nell’intervista a Rosita Deluigi, autrice di un libro che racconto “Abitare l’invecchiamento” e l’esperienza di un’associazione di volontariato impegnata a supporto degli Amministratori di Sostegno, nel racconto della sua Presidente, Francesca Succu.

Da questo numero PLV apre un Focus sulla figura dell’Amministratore di sostegno, a dieci anni dalla sua introduzione nel nostro ordinamento. Oltre alle “Mille parole” l’intervista all’avvocato Rita Rossi, autrice di libri in materia e presidente della sezione regionale Emilia –Romagna di “Persona e danno”.

Utilizziamo i cookie per garantire le funzionalità del sito e per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Continuando ne accetti l'utilizzo.
leggi la Nota Informativa Ok