×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 85

In questo periodo di crisi il disagio delle persone non è solo legato a fattori economici, ma anche ad un clima che favorisce disorientamento, stress, conflittualità, solitudine, perdita di senso e speranza nel futuro.

Per non accettare passivamente tale situazione, ho pensato di promuovere il "Laboratorio per il benessere e la qualità della vita", facendo riferimento ad un'altra prospettiva: la crisi può essere un'opportunità di crescita personale e di miglioramento della convivenza sociale.

Questo Laboratorio si propone infatti di:

- coniugare il benessere personale con la qualità della vita nella comunità;

- sviluppare le risorse, le energie, le potenzialità e il livello di autostima delle persone;

- promuovere la capacità creativa e progettuale dei cittadini, anche nell'ambito dell'associazionismo e del volontariato,  

  affinché possano essere imprenditori di qualità della vita. 

Si rivolge a:

- le persone che intendono qualificare il proprio contributo nell'associazionismo e nel volontariato;

- i cittadini che vogliono migliorare la qualità della vita del territorio;

- tutti coloro che sono interessati ad  un percorso di crescita personale. 

Come si può vedere, dal Programma allegato, il Laboratorio si caratterizza come percorso formativo partecipato, da sviluppare in 5 incontri (dal 7/11 al 5/12/2013), che coordinerò personalmente, presso la sede del Forum del Terzo settore (Via Beverara, N° 6 - Bologna).

 altalt

Biografia