rita rambelliA Ravenna, durante la conferenza stampa di presentazione della XXIV Giornata dell’Alzheimer è emerso che ogni anno, nella mia città, si ammalano 100 persone. Dalle statistiche emerge che nella provincia di Ravenna risiedono circa 98.000 persone con età superiore ai 65 anni (di cui 54.000 con più di 75 anni e oltre 17.000 con più di 85 anni) e nei 4 i Centri per i disturbi cognitivi e le demenze gestiti dalla Unità Operativa di Geriatria dell’Ausl Romagna con sede a Ravenna, Faenza, Lugo e Cervia sono stati valutati per la prima volta nel 2016 oltre 2.600 pazienti che lamentavano problemi di memoria e quasi 4.000 visite di controllo.

L’ assessore ai Servizi Sociali Valentina Morigi ha annunciato un nuovo progetto del Comune che si chiama ‘Stiamo vigili’ che prevede una formazione specifica agli agenti di polizia municipale (poi, in futuro, anche delle altre forze dell’ordine) in modo che acquisiscano competenze che consentano di individuare e meglio aiutare le persone, affette da demenze o più in generale anziane, che si perdono o vivono episodi di disagio da disorientamento. Un progetto realizzato insieme al volontariato e in collaborazione con le articolazioni territoriali dell’amministrazione e dell’Ausl, contando di poter rappresentare un valido aiuto in questi casi che purtroppo, come emerge dalle cronache, sono sempre più frequenti.
In quest’ottica si colloca anche il duplice appuntamento che si terrà a Ravenna in occasione della XXIV Giornata mondiale dell’Alzheimer, organizzato in stretta collaborazione tra il Comune e l’Associazione Alzheimer Ravenna, per affiancare alla strategia farmacologica anche un’attività di supporto psicologico per i pazienti e i familiari con incontri informativi rivolti alla popolazione ed un articolato programma di stimolazione cognitiva per una cura a 360 gradi del paziente affetto da demenza.
Nella serata di venerdì 22, a partire dalle ore 21, presso il teatro Rasi, l’associazione Alzheimer Ravenna organizza il concerto benefico “MusicaMenteJazz”, con la Reunion Big Jazz Band. L’indomani, dalle ore 8:30 alle 13, presso la Sala Rossa del Palazzo Mauro De André (viale Europa, 1), il convegno “Modelli di intervento integrati alla luce del nuovo progetto regionale demenze”: si tratta di un evento, sempre in collaborazione con l’associazione, di valore aziendale, cui partecipano professionisti dell’intera Ausl Romagna ed esperti della Regione, in particolare il professor Marco Trabucchi, presidente dell’associazione italiana di Psicogeriatria.
Alzheimer festTra le iniziative nuove a livello nazionale voglio invece segnalarvi l'Alzheimer Fest, una festa che si è già svolta a Gavirate, sul Lago di Varese, dall’1 al 3 settembre 2017, con il Corriere della Sera nel ruolo di media partner, ma che si è svolta anche in altre località, tra cui Bologna il 17 settembre e si svolgerà a Vasto il 21 settembre. Un'occasione di incontro: sani e malati, giovani e anziani, artisti e imperfetti sconosciuti, che ballano e fanno musica, utilizzando due strumenti che da sempre uniscono le persone anche senza parlare. Vi consiglio di visitare il loro profilo facebook perché può regalarci nuove idee per il futuro.