In questo numero di PLV, coincidente con il mese e la giornata dedicata all’Alzheimer parlo della salute e del benessere degli anziani al cui interno c’è la “realtà” Alzheimer.
Intervisto Fulvia Signani su due elementi cardine: la promozione della salute e i determinanti che producono diseguaglianze.
Mariena Scassellati figura storica- come l’associazione “la Bottega del possibile” da lei fondata- del welfare di comunità illustra i progetti futuri sulla domiciliarità, mentre Elvio Raffello Martini aggiunge un tassello ulteriore parlando di benessere, casa e comunità.

Rosanna Vagge suggerisce un passo ulteriore nella cura :se andando oltre l’alleanza terapeutica si parlasse di complicità ?
Due contributi di Diana Catellani e Rita Rambelli, uno personale (essere nonna) e uno pubblico su un vecchio che a 96 anni progetta il futuro.
A queste diverse strade per parlare dell’universo anziani io inserisco una premessa chiedendo un Piano nazionale complessivo in cui inserire il Progetto demenze e una conclusione presentando come esempio il libro di Gavino Maciocco e Antonio Brambilla “ Le case della salute..”. Anche questo strumento organizzativo può essere occasione per parlare di comunità, continuità, promozione della salute.