Chiusura di anno e di legislatura e alcune ipotesi per il futuro: da qui parte questo nuovo aggiornamento di PLV. Ne parlo nelle Mille parole, inspirandomi anche all’oggetto dell’intervista sul progetto- CRAPSOS- già in corso di attuazione nell’Azienda USL di Modena a Luca Gelati, incaricato dell’attuazione, dopo essere stato coordinatore infermieristico del PS dell’Ospedale di Mirandola. È un’esperienza, già con buoni risultati, su come sia possibile, con un coordinamento tra servizi, operatori e singole attività, assicurare agli anziani delle residenze protette continuità assistenziale, evitare l’accanimento terapeutico e inutili ricoveri in ospedale. Vorrei averne tante altre con gli stessi obiettivi da pubblicare.

Sulla medicalizzazione della società, della vita dei singoli e anche delle loro abitudini, scrivono sia Rosanna Vagge sommersa dalle pubblicità sui farmaci e dalla sanitarizzazione del linguaggio, sia, con un altro approccio, Ferdinando Schiavo quando partendo da una notizia di cronaca commenta le pesanti conseguenze della solitudine sulla vita e la salute delle persone.
Poi le nostre “blogger” per usare un termine alla moda spaziano dall’attualità al lato infantile, che alberga in ognuno di noi.
Ida Accorsi con il suo mondo di favole e nipote ci invita a coltivare creatività e fantasia con le novelle di Gianni Rodari e Rita Rambelli, sempre attenta a cosa succede attorno a lei, commenta il dibattito scatenato specie sui social media dai sacchetti per la spesa.

Buona lettura


Utilizziamo i cookie per garantire le funzionalità del sito e per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Continuando ne accetti l'utilizzo.
leggi la Nota Informativa Ok