La qualità della cura, nel coniugare Linee Guida e personalizzazione al centro dell’intervista a Carla Bruschelli, medico di medicina generale, comunicatrice e formatrice e nel resoconto del congresso di Slow Medicine di Rosanna Vagge.
I vantaggi dell’utilizzo delle tecnologie per i caregiver nell’articolo di Alessandra Manattini, assistente di progetto alla cooperativa “Anziani e non solo” e per gli anziani fragili nella presentazione di Cristina Manfredini della mostra convegno di Handimatica , in programma a Bologna il 30/11 e l’1 e 2 dicembre.
Un filo conduttore unisce tutte queste riflessioni: la necessità urgente di formazione, che è ripresa nelle mie “Mille parole”.

Anche i contenuti del libro presentato da Cristina Sironi “ La dieta della longevità” è un altro modo di fare formazione.
Ferdinando Schiavo racconta, dal suo ricco bagaglio di esperienze, un nuovo caso di necessità di diagnosi accurate.
Le nostre due “nonne” Diana Catellani e Ida Accorsi parlano di giochi di oggi e di ieri e di uno scrittore per l’infanzia ormai dimenticato, Alfonso Gatto. Rita Rambelli ci racconta del successo del suo gruppo di volontari impegnati nella sua citta, Ravenna per il recupero di un’area abbandonata, La Rocca Brancaleone.