Dove abitare da vecchi? Con quali aiuti? È il tema principale di questo aggiornamento. Nell’intervista a Lidia Ravera, autrice di un libro di successo “Il terzo tempo” si parla dell’abitare in comunità e delle opzioni pro e contro, oltre che delle stagioni rievocate. A chi piacerebbe, è la domanda che pongo nella presentazione del volume.
Dell’abitare parla Marco Mussetta, spiegando l’intervento a domicilio dell’OSS. Anche Rosanna Vagge afferma nel suo articolo “ Questa è casa mia” parlando della idea di casa dei vecchi della casa di riposo.
Parlare di vecchi e di abitazione significa anche parlare di cura. Fabrizio Giunco illustra la recente riforma, ancora in progress, della Regione Lombardia per la presa in carico dei pazienti cronici, in maggioranza vecchi, con un cambio di paradigma rispetto alle attuali procedure.

Vecchi ma non solo nella raccolta di buone prassi “Tutti in rete” condotta da “La Bottega del Possibile” e presentata da Daniela Bruno.
Questa ricerca mi ha suggerito alcune riflessioni su progettualità e buone prassi in Italia e in Europa, nelle “Mille parole”.
Infine gli altri contributi delle “Voci dalla Rete”. Rita Rambelli ci parla dell’associazione destinataria di un suo contributo “La lega del Filo d’oro” e della sua fondatrice, Diana Catellani di una ricerca condotta con la parrocchia su un paese, Arcellasco e del suo luogo di culto, per il 500° anniversario dell’istituzione. Poi Ida Accorsi ci riporta nel mondo delle nonne, delle fiabe e della favole.