×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

alt

Al fine di promuovere e favorire l’innovazione sociale per un invecchiamento sano e attivo in Europa, attraverso la pagina web www.changemakers.com/innovationinageing, è stato lanciato il concorso  “Social Innovation in Ageing – the European Award”.

Il concorso/premio è stato istituito nell’ambito delle attività del progetto europeo “Social Innovation in Active and Healthy Ageing: Mapping and Analysis” (Innovazione sociale per un invecchiamento sano e attivo: mappatura e analisi), finanziato dalla Fondazione Re Baldovino (Belgio), che coinvolge anche il Centro Ricerche Economico-Sociali per l'Invecchiamento dell’Istituto Nazionale Riposo e Cura Anziani (INRCA).

Il progetto ha l’obiettivo di accrescere la conoscenza circa una nuova cultura di innovazione, necessaria per rispondere alle molte sfide lanciate sia a livello individuale che sociale dall’invecchiamento della popolazione che sta caratterizzando la società. Come le persone anziane possono diventare parte attiva della loro comunità? Come creare per loro maggiori opportunità di lavoro? Come possono essere aiutate ad affrontare meglio i problemi di salute? Come possono imparare ad interagire con la tecnologia? Come possono essere meglio supportate da istituzioni e professionisti, senza perdere la loro indipendenza? Come, le persone anziane, possono scambiare esperienze e conoscenze con le generazioni più giovani?

Gli “innovatori sociali” possono descrivere le loro iniziative, compilando entro il 15 luglio 2013 un modulo on-line (si accede da “enter an idea”, dopo essersi iscritti a changemakers.com ed aver ottenuto uno username e una password). Tre vincitori saranno premiati con 10.000, 5.000 e 3.000 euro. Se l’iniziativa sarà descritta ed inserita nel sistema entro il 15 giugno, si potrà beneficiare di  un premio “early entry” di 1.000 euro. Le 20 iniziative finaliste, parteciperanno ad un’analisi attraverso case studies.

La definizione generale adottata di iniziativa di “innovazione sociale per un invecchiamento sano e attivo” è la seguente: un’iniziativa che risponda ai problemi e bisogni sociali in modo sostenibile e socialmente accettata. Semplicemente, l’innovazione sociale mira a migliorare la vita delle persone attraverso nuove soluzioni (prodotti, processi, servizi, prassi). Un’idea diventa innovazione se se ne dimostra l’efficacia, se genera un impatto, se sfida le soluzioni esistenti, e se si diffonde.

Queste iniziative, ad esempio, possono riguardare le aree della solidarietà internazionale, del lavoro in età matura, del volontariato, dell’assistenza integrata per le condizioni croniche, della prevenzione della salute, etc.

Nella pagina web dedicata al concorso (a destra, da “Competition information - Criteria and jury”) sono anche riportate informazioni sui maggiori criteri necessari per poter partecipare e sui criteri utilizzati per la valutazione delle iniziative.

Per maggiori informazioni: Dr. Marco Socci (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).