{youtube}yhLm-3cgb5I{/youtube}
Ben trovati

Per lunga vita ha concluso un anno di vita e, in una nuova presentazione, esponiamo alcune riflessioni in merito.

Questo aggiornamento  è monotematico, ma anche monocorde. Sarò da sola a presentare alcune idee, a fare l’intervista, a presentare due libri.

Spero di non risultare troppo noiosa, ma solo catturare la vostra attenzione.

Al centro del mio intervento un tema già affrontato: la prevenzione e un piccolo progetto in merito.

Già nel numero scorso, per preparare l’argomento, avevo intervistato il professor Gavino Maciocco,  e presentato un articolo di Lucia De Noni, già responsabile dell’attività motoria, nel programma nazionale “Guadagnare salute”.

Con questo numero vorrei avviare un confronto su questo sito, su FB ed in altre sedi che si presenteranno, per costruire una mappa ragionata e  adottabile di una prevenzione che inizia dai comportamenti individuali, dalle attività di gruppo sino a giungere alla vivibilità e praticabilità delle città.

Vorrei una partecipazione allargata di idee, suggerimenti ed esperienze. Troverete altro materiale sul sito, in questo numero. Nei prossimi, contributi e prassi  di prevenzione primaria e secondaria, per salvaguardare benessere, socialità, salute e per ritardare o alleggerire la non autosufficienza.

Non si potrà contare su investimenti  pubblici, ma su una programmazione e una partecipazione allargata nel territorio e negli enti di prima istanza, oltre che nelle associazioni  di volontariato e di rappresentanza civile.

Io confido che vi sia un interesse  o che in ogni caso vi sia la possibilità di farlo crescere.

E’ una sfida per me, che lancio anche a voi.

Stare bene e vivere sereni è il modo più piacevole per ridurre le spese di assistenza e riprogettare il welfare.

Segnalo poi due libri, molto diversi tra loro, ma entrambi con un legame diretto o indiretto con Per lunga vita

Buona navigazione