{youtube}hBLFa2YF680{/youtube}

Ben trovati.

In questo mese è caduta la giornata internazionale dell’Alzheimer, il 21 settembre esattamente.

Per lunga vita ha voluto parlare delle persone con patologie dementigene e di chi si prende  cura di loro, scegliendo scientemente di riferire di quegli interventi chiamati -in ambito medico - “psicosociali” perché non farmacologici.

Noi preferiamo parlare di esperienze che pongono l’attenzione sulla persona per farla star meglio, per assicurarle un gradino più alto di qualità di vita.

Non sono palliativi perché i farmaci non ci sono o non hanno funzionato, sono l’espressione di una diversa “cultura” della demenza perché tesa al benessere della persona.

Le esperienze presentate sono diverse, proposte da professionisti di differente formazione; alcune validate, altre sotto monitoraggio o empiricamente valutate.

Ci raccontano di musica e di ginnastica, di cibo e massaggi, di volti di anziani e di pet therapy.

Si possono condividere o no, ma il loro è un obiettivo da sostenere: operare per ciò che può far star bene una persona, qualunque sia la sua condizione. 

Buona navigazione

Bologna 9/10 novembre 2011. Forum sulla non autosufficienza. Partecipate!