alberto cesterMedico Chirurgo, Specialista in Geriatria e Fisiatria.
Direttore dell’U.O.C. di Geriatria - Sede Ospedaliera di Dolo (VE)
Direttore del Dipartimento di Area Medica dell’Az. ULSS 13 Mirano (VE)
Responsabile CDC/UVA Aziendale ULSS 13 Mirano
Nato ad Adria (RO) si è laureato a Padova con il massimo dei voti, nella I° sessione del 1981, con una tesi sperimentale dal titolo : "Studio delle lipoproteine ad alta densità (HDL) nei pazienti con ischemia cerebrale transitoria (TIA) >, derivata da un progetto multicentrico internazionale quinquennale del CNR (Progetto ATS/OD 2). Specializzatosi quindi presso la stessa Università di Padova in "Geriatria e Gerontologia" il 25-7-1985 col punteggio di 68/70, si è successivamente anche specializzato presso l'Università di Trieste in "Fisioterapia" il 23-11-1988, col punteggio di 70/70 e LODE.

Ha avuto varie esperienze professionali nazionali ed internazionali nel campo della geriatria e della riabilitazione geriatrica.
Allievo della Scuola Geriatrica Padovana del Prof. Crepaldi, del Prof. Fellin e del Prof. Enzi, quindi collaboratore ed allievo dal 1987 del Dr. Bordin, in questa stessa Azienda.
Autore di 167 pubblicazioni scientifiche di tema geriatrico e riabilitativo, edite su riviste nazionali, estere e on-line.
Ha pubblicato inoltre 9 libri di interesse geriatrico (alcuni titoli: “Unità Valutativa Geriatrica esperienza e proposta operativa”, “Dalla Qualità totale alla carta dei servizi nelle residenze per anziani pubbliche e private”, “Legare i vecchi”, “I percorsi della contenzione dal caos al metodo”, di quest’ultimo è stata edita anche la versione in lingua inglese: “The paths leading to restraint from chaos to method”, “Un percorso nuovo per le demenze, L’esperienza del gruppo di studio Picchiatelli”, “L’altro volto della demenza”, “La Geriatria Extraospedaliera”). Ed è co-autore di capitoli in altri testi (argomenti di interesse preminente: demenze, cure della fase terminale della vita, spazi di vita, organizzazione dei servizi per gli anziani).
Relatore in 333 sessioni tra Congressi, Convegni, Corsi e Meeting in Italia ed all’Estero.
Membro di varie Società Scientifiche Geriatriche Nazionali ed Estere, membro esperto in varie commissioni regionali e nazionali, ha ricoperto, ruoli di rilievo e ha collaborato in vari gruppi di studio SIGG nazionali (Accreditamento all’eccellenza per le Unità Operative di Geriatria; Le cure nelle fasi terminali della vita). Ora responsabile SIGG per lìarea del nord Italia.
Responsabile di molti protocolli di ricerca a livello nazionale e locale in materia geriatrica e riabilitativa, ultimamente specie nel campo dell’invecchiamento cerebrale, delle demenze e dell’organizzazione dei servizi.
Correlatore di tesi di laurea e di specializzazione. Si è inoltre occupato di formazione geriatrica a vari livelli.
Responsabile di gruppi di studio SIGG, già referente della Regione Veneto in materia di problematiche correlate alle patologie demenziali. Presente a 472 eventi congressuali di aggiornamento. E’ stato Referee per il Ministero della Salute per l’ECM (area Riabilitazione Geriatrica e Terapia Occupazionale).
Nominato Componente della Commissione per il PTORV (Prontuario Terapeutico Ospedaliero per la Regione Veneto) e di varie commissioni scientifiche regionali e nazionali, dal 1984 al 2013.
Nominato membro della Commissione Terapeutica Sovraziendale comprendente le ULSS 10, 12, 13 e 14 (CTA) nell’ottobre 2013. Nominato componente della “Commissione Riabilitazione” del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali 2009 - 2010.
Ha partecipato alla stesura dei Quaderni della Salute del Ministero n. 6 “Criteri di Appropriatezza clinica, tecnologica e strutturale nell’assistenza all’anziano”, e n. 8 “La centralità della persona in riabilitazione: nuovi modelli organizzativi e gestionali”. Editi dal Ministero della Salute.