×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

altÈ Presidente dell'Istat dal 4 agosto 2009.

Dal gennaio 2001 al luglio 2009 è stato Chief Statisticiane Director of the Statistics Directoratedell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) di Parigi, dove ha disegnato e realizzato una profonda riforma del sistema statistico dell'Organizzazione, istituito il Forum Mondiale sulla "Statistica, Conoscenza e Politica"e lanciato il Progetto Globale sulla "Misurazione del progresso delle società".

Dal 2002 è professore di Statistica economica presso la Facoltà di Economia dell'Università di Roma "Tor Vergata".

È inoltre autore di numerose pubblicazioni e membro d'importanti Comitati nazionali ed internazionali. È stato membro della "Commissione Stiglitz"istituita dal Presidente francese N. Sarkozy e presidente del Global Councilsulla "Valutazione del progresso delle società" creato dal World Economic Forum . Per il suo lavoro sul tema della misurazione del benessere delle società, nel 2010, ha ricevuto dal Centro Internazionale Pio Manzù la Medaglia d'oro del Presidente della Repubblica ed è divenuto membro del "Club of Rome". È membro dell'Advisory Board per il rapporto sullo Sviluppo Umano delle Nazioni Unite, del Partnership Groupdel Comitato Statistico Europeo ed è Presidente del Boarddel Progetto internazionale della Banca Mondiale per la misura delle parità dei poteri d'acquisto.

Dal 1983 al 1989 è stato ricercatore presso l'Istat e dal 1989 al 1991 dirigente di ricerca presso l'Istituto Italiano di Studi sulla Congiuntura (ISCO). Tornato all'Istat, nel 1993 ha assunto la direzione del Dipartimento di Contabilità Nazionale e Analisi Economica, mentre nel 1997 è stato nominato Capo Dipartimento delle Statistiche economiche, dove ha ricoperto tale funzione fino al dicembre 2000.