alt

Laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Urbino

Professore ordinario di Statistica Sociale (SECS-S05) presso la Facoltà di Sociologia e Scienze Politiche dell’Università di Urbino “Carlo Bo”.

Incaricato di rilevazione e qualità dei dati sociali e sanitari presso la scuola di Igiene e Medicina Preventiva della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Politecnica delle Marche, Ancona

Nel Luglio 2000 ha vinto il concorso a Professore Ordinario nel raggruppamento S03B (Statistica Sociale) riportando il seguente giudizio collegiale: "La produzione scientifica del candidato, rivela uno spiccato orientamento per lo studio dei vari aspetti della programmazione, gestione e valutazione dei servizi socio-sanitari.

I contributi originali del candidato, il rigore metodologico, la costante passione di ricerca, le notevoli capacità interpretative, i risultati scientifici ottenuti, mostrano il raggiungimento di una piena maturità scientifica. Pertanto la commissione unanime, colloca il candidato in una posizione di assoluta preminenza nella valutazione comparativa".

Ha tenuto corsi di formazione per dirigenti e funzionari dei servizi sociali e sanitari concernenti i metodi statistici nella programmazione e gestione dei servizi sociali e sanitari.

 

Coordinatore della sezione “Comunicazione e Management Sanitario”

La sua attività di ricerca scientifica ha riguardato vari aspetti della programmazione e gestione dei servizi sociali e sanitari. In quest’ambito di studi ha prodotto lavori presentati in consessi scientifici e pubblicati in riviste specializzate e testi monografici. Ha anche organizzato convegni nazionali e internazionali.

Un’area di ricerca su cui il candidato ha contribuito scientificamente è quello degli indicatori di programmazione sanitaria. In quest’area i contributi più significativi riguardano la valutazione di pertinenza degli indicatori per la previsione del ricovero e della mobilità ospedaliera e del rapporto di scambio tra ricovero in ospedale e servizi del territorio.

Per la creazione di indicatori di programmazione sanitaria ha utilizzato anche modelli di valutazione dell’efficienza e dell’efficacia dei servizi. I contributi più significativi in quest’area riguardano l’analisi di funzioni di costi-efficienza e costi-efficacia di servizi ospedalieri ed extraospedalieri, le funzioni di produzione di un ospedale, nonché il dimensionamento e l’organizzazione dei servizi di emergenza espletati tramite ambulanza.

In ricerche empiriche sui determinanti dell’utilizzazione delle risorse umane e materiali del sistema socio-sanitario, ha studiato l’analisi dei comportamenti prescrittivi dei medici di base in relazione alle prescrizioni di farmaci, esami di laboratorio e volumi di spesa indotti dal medico, nonché la relazione tra costi e dipendenza degli assistiti e tra personale ed assistiti in case per anziani. Un’altra importante area di ricerca è quella dei metodi per la misura dei bisogni e per la valutazione della qualità dei servizi socio-sanitari. Le ricerche hanno riguardato la validità e l’affidabilità delle scale di dipendenza di anziani e disabili, i criteri di misura della qualità dell’assistenza nelle case per anziani, i criteri di classificazione degli utenti in case per anziani e a domicilio.

Nell’ambito della valutazione olistica della qualità ha sviluppato ricerche sulla misura della soddisfazione del personale nell’ampia gamma dei servizi socio-sanitari (residenze sanitarie assistenziali, assistenza domiciliare, ospedali, assistenti sociali) dimostrando una correlazione significativa tra la soddisfazione del personale e quella dei pazienti.

È iscritto alle seguenti società scientifiche: SIS - Società Italiana di Statistica, IASS - International Association of Survey Statisticians, SIEDS - Società Italiana di Economia, Demografia e Statistica, Società Italiana di Statistica Medica e Programmazione Sanitaria e all’Associazione Italiana degli Economisti della Sanità. É altresì membro dell’Euro Working Group on Operational Research Applied to Health Services.

Biografia
Author: Alberto Franci