×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

 

Si diploma in chimica industriale nel 1968 e inizia l’attività lavorativa come tecnico di laboratorio in aziende private. In questo periodo svolge attività di volontariato nel sindacato e nella UILDM (Unione Italiana Lotta Distrofia Muscolare): organizza e partecipa a campi vacanze estivi con disabili fisici e psichici.

Nel 1988 si diploma Assistente Sociale con tesi sull’Assistenza Domiciliare e successivamente si laurea in Servizio Sociale presso l’Università di Trieste.

Lavora per alcuni anni presso l’ex O.P. “Paolo Pini” di Milano con incarichi diversi, partecipando  a progetti sperimentali che produrranno una riconversione d’uso degli spazi ex O.P. e la nascita dell’Associazione Olinda.

Trasferitasi presso la Az. USSL 35 (Magenta e Abbiategrasso) lavora nell’Unità Operativa Minori ed è Referente per la programmazione della formazione degli operatori del servizio.

Dal 1999 diventa responsabile dell’Unità Organizzativa Anziani del distretto sociosanitario di Magenta.

Nel 2001 collabora al  progetto ministeriale Cronos  finalizzato alla cura dei malati di Alzheimer.

Nel periodo 2004-2006 è anche ispettore di vigilanza delle strutture Socio assistenziali e sociosanitarie.

È promotrice del progetto sperimentale di uno sportello telefonico “Noi..genitori della nostra gente” a partecipazione mista di operatori e familiari di anziani non autosufficienti. È formatrice e coordinatrice dei volontari fino ad arrivare, nel 2002, alla nascita dell’ associazione GnG (associazione formata da familiari di anziani non autosufficienti e operatori e che promuove l’automutuo aiuto) di cui è socia fondatrice.

Supervisore (“tutor esterno”) di tirocinio, negli anni ’95-98, nell’ambito del Diploma Universitario  in Servizio Sociale con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e negli anni 2001 2006, .nel Corso di Laurea in Servizio Sociale dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale “A. Avogadro”, ha collaborato  con la stessa Facoltà come membro del Gruppo Tecnico Supervisori.

Dal 1999 ad oggi  attiva gruppi di automutuo aiuto per familiari di anziani in difficoltà in cui svolge il ruolo di facilitatore

 

Pubblicazioni:

1999  Giorgetti M., “La riabilitazione e l’inserimento lavorativo dei pazienti psichiatrici: il ruolo dell’assistente sociale”– in (a cura di G. Civenti), L’azione sociale efficace, Ed. Fatebenefratelli, Cernusco s/N.

2003 Giorgetti M., Bagarolo R., “ Lavoro di rete e valutazione multidimensionale come strumenti di cambiamento da Welfare State a Community Care” – I luoghi della cura, quadrimestrale CIC Ed. Internazionali, Anno 1 – N. 1 (agosto 2003

2004 Giorgetti M., Rozzi G., “ Familiari di anziani non più autosufficienti” – Prospettive Sociali e Sanitarie, anno XXXIV, 15 gennaio 2004

2004 AA.VV. , “Gestione delle liste di attesa per l’accesso in RSA” - Prospettive Sociali e Sanitarie, anno XXXIV, n. 16 del 15 settembre 2004

2004 AA. VV., “ L’incontro tra i sistemi familiari ed i sistemi per le cure delle demenze” – I luoghi della cura, quadrimestrale CIC Ed. Internazionali, Anno II – N. 3 (dicembre 2004)

2010 Taccani P., Giorgetti M., (a cura di), Lavoro di cura e automutuo aiuto. Gruppi per caregiver di anziani non autosufficienti, FrancoAngeli , Milano.