Focus

Il diciannovesimo “Rapporto annuale” Istat su “La situazione del Paese al 2010” rivela che l’economia italiana arranca non riuscendo a recuperare il forte divario rispetto ai livelli dell’ultimo decennio del secolo scorso. Infatti, nel nostro Paese la crisi era iniziata ben prima del 2008, dato che tra il 2001 e il 2010 l’Italia ha realizzato la peggiore performance produttiva tra i Paesi dell’Unione Europea.  Gli indicatori della crisi sono molteplici con ricadute negative sulla vita sociale e personale dei cittadini, in particolare giovani, donne e residenti al Sud del Paese.

La cura di una persona, bambino o anziano, non ti porta via, ma ti restituisce qualcosa, perché è un apprendimento emotivo ed affettivo.

La drammatica situazione economica e sociale che stanno vivendo le economie occidentali ripropone pesantemente, tra gli altri, l’interrogativo della sostenibilità dei

La crescita esponenziale della popolazione anziana da un lato e, dall’altro, la riduzione della spesa sociale, evidenziano i pesanti rischi che sottendono il sistema di welfare assistenziale italiano.

 

Qual’ è l’idea di giustizia che può aiutarci nel garantire o promuovere/realizzare la dignità umana in una società dove la quota di popolazione che ha bisogno di cura, per motivi non necessariamente negativi, è crescente rispetto alla attuale capacità di risposta che la stessa società oggi riesce a dare? 

Eurocarers è stata costituita formalmente nel 2006; la sede legale è in Lussemburgo. L’associazione nasce a seguito di due progetti europei realizzati nel 2004: CARMEN – un progetto di rete per organizzazioni che si occupano di assistenza agli anziani e EUROFAMCARE un progetto di ricerca sui caregiver di persone anziane.

alt

Come afferma Rosalynn Carter ci sono solo quattro tipi di persone al mondo: quelli che sono stati caregiver, quelli che sono attualmente caregiver, quelli che lo saranno e quelli che avranno bisogno di avere un caregiver.

L’inizio della parola caregiver evoca nella lingua italiana il vocabolo “caro” che sappiamo avere tanti significati: può riferirsi a una persona a cui si vuole bene, al genitore o parente stretto, ma anche a qualcosa che costa molto o che fa pagare molto.